Sorella acqua - racconto/2

acquiferi

C'è chi ascolta e c'è chi gioca...

acquiferi

acquiferi

Ci rimettiamo in cammino, lungo la mulattiera che costeggia l'Eremo, in direzione dell'acquedotto Ca' Nova...

ca nova

Raggiunto l'impianto Ca' Nova, Stefano Pastorelli dell'azienda ASIL (Azienda Servizi Integrati Lambro) ci spiega il funzionamento dell'impianto e ci accompagna nella visita ai depuratori e ai serbatoi.

ca nova

ca nova

Scopriamo che l'impianto Ca' Nova serve circa il 40% delle utenze erbesi, in particolare quelle delle frazioni più a nord (Buccinigo-Parravicino-Arcellasco-Carpesino-Crevenna-Bindella) - la parte gialla della mappa qui sotto. 

ca nova

Visitiamo gli imponenti impianti di depurazione... 

ca nova

L'acqua, dopo essere stata depurata, viene immessa nelle grandi vasche... 

ca nova

ca nova

L'acqua presente nei serbatoi dell'impianto è in parte convogliata per caduta dal torrente Bova e in parte prelevata da pozzi posti a valle e pompata elettricamente. La centralizzazione in un unico impianto di depurazione di diverse fonti consente di tenere meglio sotto controllo la qualità dell'acqua.

ca nova

ca nova

L'ultima tappa della nostra passeggiata è presso l'oratorio di Crevenna. Qui possiamo rifocillarci con una merenda equa e solidale ottimamente organizzata da Shongoti. La presenza di Shongoti ci ricorda ancora una volta che salvaguardia dell'ambiente e consumo critico devono camminare insieme.

merenda

merenda

La camminata si chiude con la proiezione di un video che propone le parole di Papa Francesco per la giornata e le voci dei missionari erbesi sostenuti da Nisshash. Sono voci che ci permettono di allargare gli orizzonti e di cogliere ancora meglio quanto la questione dell'acqua sia cruciale per il futuro del nostro mondo.

merenda

merenda

Qui sotto potete visionare il video completo: 


GRAZIE A TUTTI! E ALL'ANNO PROSSIMO!

(un grazie speciale ad Angelo Mauri per le foto)

Cultura e comunicazione

 

 

Condividi

FacebookTwitterRSS Feed