Progetto pastorale

Gesù con gli apostoli

Discepoli e testimoni di Gesù risorto 

Dopo questi fatti il Signore designò altri settantadue discepoli e li inviò a due a due avanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi. (Luca 10,1)

Il Progetto Pastorale per il triennio 2013/2016 vorrebbe muoversi su due binari di riferimento: la comunione e la missione, o meglio, la comunione per la missione. Il titolo del progetto, Discepoli e testimoni di Gesù risorto, e il versetto evangelico di Luca che abbiamo scelto, stanno proprio ad indicare queste due dimensioni: quella del camminare insieme, “li inviò a due a due”, e quella della testimonianza, la volontà cioè di andare verso gli altri, non per mostrare noi stessi, ma per indicare Gesù e far vedere che è bello vivere secondo il Vangelo.

Consapevoli che “il linguaggio della testimonianza è quello della vita quotidiana”, e seguendo le indicazioni provenienti dal Consiglio Pastorale Diocesano, abbiamo deciso di lavorare al Progetto pastorale facendoci guidare dagli ambiti di vita, cioè dalle cinque grandi aree dell’esperienza personale e sociale individuate nel Convegno Ecclesiale di Verona del 2006 (vita affettiva, lavoro e festa, fragilità, tradizione, cittadinanza)

Progetto completo 2013-2016

Utilizza il menu a destra per accedere alle singole schede con obiettivi e azioni

 

Condividi

FacebookTwitterRSS Feed