• Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
TU SEI QUI: La parola - Anno 2017 Niente cibo e latte caldo ai clochard.

Niente cibo e latte caldo ai clochard.

E-mail Stampa
2017-12-24-natale.png

Como, "niente cibo e latte caldo ai clochard": polemiche per lʼordinanza del sindaco. Per il primo cittadino è una questione di decoro urbano: allontanati dai vigili i volontari che portavano la colazione.

Ma cosa è il decoro urbano? A giudicare da ciò che ha mosso il sindaco di Como a vietare ai senzafissadimora di sostare in alcuni luoghi della città, e ai volontari che portavano loro cibo e bevande calde oltre che coperte, il decoro urbano è una città che rende invisibili i senzatetto, gli accattoni, i disperati in generale.

Già è più facile renderli invisibili che trovare soluzioni per l’assistenza ad una umanità smarrita di uomini e donne senza più dignità. Del resto perché stupirci. Accadde anche duemila anni fa. Hanno faticato parecchio a trovare un alloggio di fortuna per far nascere un figlio i due “immigrati” venuti dal nord della Palestina verso uno sperduto paesino del sud della Palestina di nome Betlemme. Erano stranieri come fidarsi di loro? E più di una volta si sono sentiti dire “non c’è posto!” Non c’è posto sotto i portici, non c’è posto presso i palazzi, non c’è posto nelle stazioni, ecc. Non c’è posto! In nome di che? In nome di un decoro, perché la città a Natale deve apparire una città ordinata, pulita, tranquilla, sfolgorante di luci! Rendiamo invisibili i poveri e la città lascia tutti tranquilli. Io però continuo a tormentarmi sulla domanda iniziale: ma cosa è decoro in una città?

Sarò un sognatore ma mi piacerebbe passeggiare per Como e non trovare disperati in giro, non perché qualcuno li ha sloggiati, ma perché almeno a Natale seduti a tavola nelle famiglie accoglienti dei comaschi.

Radio Mater

bannerRMp





RADIO MARCONI

half_banner-2
half_banner-3

  • Photo Gallery
  • Audio Gallery
  • Video Gallery
TU SEI QUI: La parola - Anno 2017 Niente cibo e latte caldo ai clochard.