• Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
TU SEI QUI: La parola - Anno 2018 Stare sulla strada.

Stare sulla strada.

E-mail Stampa
2018-03-04_III-quaresima-abramo.png

Nelle gelide notti mentre tutti imprecano contro Buran (vento gelido dalla Siberia), nel rifugio notturno Caritas per i senza fissa dimora a Lecco, ascolto le storie e le sofferenze di chi vive sulla strada. Storie di chi passa tutto il giorno a cercare di raccogliere qualche spicciolo per comprarsi un cartone di latte o una ricarica telefonica, qualche volta liquori nell’illusione che l’alcol aiuti a vincere il freddo gelido che ti paralizza gli arti e soprattutto il pensiero.

Guardo negli occhi questi uomini senza vedere in loro nessuna luce che dia speranza. Chi è costretto a vivere alla giornata non riesce a guardare oltre il giorno che vive. Il domani non sai neanche quale opportunità ti offrirà. Non lo dicono, ma si legge nei loro sguardi una domanda senza risposta: non so perché vivo in questo inferno. Quando abiti la strada guardi la gente con occhi diversi. La gente passa e sempre di fretta, forse per non esser fermati per dare qualche spicciolo. Ma loro sanno che la fretta nasconde altro. Sanno che dietro la scia di profumo che lasciano i passanti, dietri gli occhi fissi sugli smartphone, avvolti in tutto ciò che fa contorno ai corpi, ci sono uomini e donne come loro, che sono stati solo più fortunati di loro. Sentano che qualcosa li accomuna agli altri uomini.

È la stagione dove anche loro sono stati bambini e ragazzi felici, con tanti sogni che però non si sono realizzati e ora hanno paura di progettare, non il futuro, ma soltanto il domani, perché hanno di nuovo il timore di essere delusi. Intanto si è fatto tardi. Per questa notte un letto caldo e delle bevande calde alleggeriranno il freddo della notte, ma non quello del cuore. A quello per fortuna ci pensano operatori e volontari che sanno stare accanto alle loro storie con la delicatezza di chi sa d’aver davanti non un “barbone” ma una persona da amare.

Radio Mater

bannerRMp





RADIO MARCONI

half_banner-2
half_banner-3

  • Photo Gallery
  • Audio Gallery
  • Video Gallery
TU SEI QUI: La parola - Anno 2018 Stare sulla strada.