• Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
TU SEI QUI: La parola - Anno 2018 La chiesa ritrovata!

La chiesa ritrovata!

E-mail Stampa
2018-04-08_III-pasqua.png

 

Aveva conosciuto un lento e inesorabile declino la Chiesa di San Giorgio in Silvis sulla omonima strada che conduce all’Eremo San Salvatore. Ai tempi di San Carlo, secolo XVI), la chiesa era usata come Parrocchia e sarà lui stesso, visto la condizione della chiesa, a consigliare di trasferire la Parrocchia nella Cappella di Santa Maria Maddalena in località Mornico, l’attuale Crevenna.

Non sono mancati per la verità interventi di abbellimento come quelli del settecento e soprattutto nel secolo scorso interventi non tanto conservativi della chiesa, ma finalizzati al decoro per un riutilizzo della Chiesa stessa, grazie soprattutto all’opera e alla passione di don Piero Oriani di venerata memoria.

Ora la chiesa ha subito un radicale restauro riportando il tempio ai tre stili che nel tempo si erano sovrapposti: il romanico, il settecento, e gli interventi del secolo scorso. Dopo una radicale ripulitura, la chiesa ha mostrato tutta la sua bellezza nella sobrietà del romanico, nello splendore del barocco settecentesco e gli interventi funzionali del secolo scorso. La chiesa ora diventerà “sussidiaria” alla chiesa Parrocchiale santa Maria Maddalena con celebrazioni occasionali, ma sarà anche aperta ai visitatori (tutte le domeniche da aprile a settembre dalle ore 9.00 alle ore 17.00) che ne vorranno apprezzare lo splendore originario.

Un grazie particolare va a tutti i volontari che hanno collaborato nell’opera di restauro, ma specialmente a Giuliano Maggioni e Ilaria Vannini, che hanno curato con particolare passione e competenza il recupero della chiesa in tutta la sua bellezza.

Radio Mater

bannerRMp





RADIO MARCONI

half_banner-2
half_banner-3

  • Photo Gallery
  • Audio Gallery
  • Video Gallery
TU SEI QUI: La parola - Anno 2018 La chiesa ritrovata!