• Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
TU SEI QUI: La parola - Anno 2018 La Chiesa non va sporcata.

La Chiesa non va sporcata.

E-mail Stampa

2018-11-04_II-dopo-dedicazione.png

Parlavo qualche giorno fa con un mio confratello che svolge il delicato e difficile ministero dell’esorcista. Gli ho chiesto come mai il Papa torni continuamente sulla necessità di pregare san Michele Arcangelo perché scacci il male nella Chiesa e della Chiesa. E’ come se si sentisse accerchiato e da problemi più interni che esterni.

Infatti dice Papa Francesco che l’accusatore attacca la “madre” cioè la Chiesa e lo fa attraverso noi uomini di chiesa. Papa Francesco parlando a braccio a conclusione del Sinodo dei Vescovi sui giovani ha detto: “La Chiesa non va sporcata. I figli sì, siamo sporchi tutti, ma la Madre no”. È il monito, che ha concluso il suo discorso al termine del Sinodo dei vescovi sui giovani, con un’analisi del momento presente e difficile, che sta vivendo la Chiesa. “È il momento di difendere la Madre, e la Madre la si difende con la preghiera e la penitenza” ha affermato Francesco. “Per questo ho chiesto di pregare il Rosario, la Madonna, san Michele Arcangelo”. “È un momento difficile – e parole del Papa – perché l’accusatore, tramite noi, attacca la Madre, e la mamma non la si tocca”. Ha poi aggiunto: “La nostra Madre è santa, ma noi figli siamo peccatori. Siamo peccatori tutti”. “È a causa dei nostri peccati che il grande accusatore sempre profitta, gira, gira”, ha denunciato Francesco.

Meno male però che dei tanti argomenti che compongono il documento finale si respira un’aria di freschezza che non può che far bene a una Papa sotto attacco che sente tutta la responsabilità di mantenere la chiesa nella sua vocazione alla santità senza essere sporcata da nessuno né dentro né fuori la Chiesa stessa.

Radio Mater

bannerRMp





RADIO MARCONI

half_banner-2
half_banner-3

  • Photo Gallery
  • Audio Gallery
  • Video Gallery
TU SEI QUI: La parola - Anno 2018 La Chiesa non va sporcata.