• Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
TU SEI QUI: La parola “È vita, è futuro”

“È vita, è futuro”

E-mail Stampa

2019-02-02_giornata-vita.png

Si intitola “È vita, è futuro” il Messaggio del Consiglio Permanente della CEI per la Giornata per la vita, del 3 febbraio 2019. Riporto di seguito quanto ha scritto don Paolo Gentili responsabile dell’ufficio nazionale per la famiglia.

“Su tutti noi oggi piovono dal cielo, come una carezza, le parole di Geremia: «prima di formarti nel grembo materno, ti ho conosciuto, prima che tu uscissi alla luce, ti ho consacrato; ti ho stabilito profeta delle nazioni» (Ger 1,5). Siamo chiamati infatti, nelle trame di questo tempo, ad essere profeti di salvezza e di vita. Le difficoltà non ci possono fermare. La mancanza di un lavoro stabile e dignitoso spegne nei più giovani l’anelito al futuro e aggrava il calo demografico. Dinanzi a queste prove l’invito è a «non spaventarsi» (cfr. Ger 1,17) e a consolidare l’alleanza tra le generazioni dove si spalanca l’orizzonte del dono di sé, che riempie di senso l’esistenza.

Proprio dagli anziani, i più giovani possono apprendere la fede che sposta le montagne, la carità che abbraccia ogni esistenza fragile, la speranza che non delude. La vera ecologia è sempre integrale e custodisce la vita sin dai primi istanti È l’amore che muove il mondo: il nuovo abbraccio dopo una litigata tra marito e moglie, la carezza di una nuora alla suocera inferma, una nuova nascita quando l’ultima bolletta fa saltare tutti i conti, o tendere la mano a un migrante leggendo nei suoi occhi la fame e la disperazione per il futuro dei suoi figli.

Ne siamo consapevoli: se «non avessi la carità, non sarei nulla» (1 Cor 13,2). Come dice Francesco, «l’amore di amicizia si chiama “carità” quando si coglie e si apprezza “l’alto valore” che ha l’altro e ci permette di gustare la sacralità della sua persona senza l’imperiosa necessità di possederla» Questa qualità di amore è autentica ecologia che custodisce il creato: dall’infinitamente piccolo, il concepito, all’anziano morente”.

Radio Mater

bannerRMp





RADIO MARCONI

half_banner-2
half_banner-3

  • Photo Gallery
  • Audio Gallery
  • Video Gallery
TU SEI QUI: La parola “È vita, è futuro”