• Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
TU SEI QUI: La parola Dimorare nello stupore.

Dimorare nello stupore.

E-mail Stampa

2019-04-21_pasqua.png

 

Di fronte a una Cattedrale che brucia si rimane attoniti, sgomenti, impotenti. I social hanno raccontato in tempo reale l’incendio e tutti siamo diventi, nostro malgrado, spettatori di una tragedia enorme di una ferità al cuore del patrimonio artistico cristiano, della civiltà europea, della fede di un popolo. Di fronte a fiamme che divorano tutto ti senti coinvolto emotivamente.

È ciò che accade quando ci troviamo di fronte ad un fatto dalle dimensioni enormi. Eppure c’è un fatto che ha avuto e continua ad avere dimensioni enormi, storiche, culturali che rischia di non risvegliare più negli uomini meraviglia e stupore. Ci siamo quasi assuefatti. Parlo della Risurrezione di Gesù. Se non cresce dentro di noi lo stupore e se non dimoriamo in questo stupore, rischieremo di rimane spettatori impassibili di un evento unico al mondo che ha dato origine alla nostra fede cristiana. Lo stupore va ritrovato e lo si ritrova se a questi eventi si da l’importanza che hanno per la vita delle nostre comunità cristiane.

Scrive il nostro Vescovo Mario: “dimorare nello stupore è una condizione spirituale che rende leggeri, lieti, contenti: suggerisce che l’esperienza cristiana è una grazia sorprendente. Prima di doveri da compiere, prima delle verità da imparare, prima dei problemi da affrontare la festa di Pasqua è una sorpresa che commuove e trafigge il cuore”. È una festa che la gusti e la vivi se lascia che dentro di noi torni e cresca lo stupore e in questo stupore tu ci rimani.

È successo così ai due discepoli di Emmaus che nella “frazione del pane” hanno riconosciuto Gesù risorto e mentre tornavano a casa si dicevano l’un l’altro che ardeva il cuore, è la stessa cosa che dire ci siamo di nuovo stupiti di vederlo lì davanti a noi Risorto.

Radio Mater

bannerRMp





RADIO MARCONI

half_banner-2
half_banner-3

  • Photo Gallery
  • Audio Gallery
  • Video Gallery
TU SEI QUI: La parola Dimorare nello stupore.