• Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
TU SEI QUI: La parola - Anno 2019 Il Pontefice che fascia le ferite.

Il Pontefice che fascia le ferite.

E-mail Stampa

2019-12-15_V-avvento.png

Nel giorno in cui Papa Francesco ricorda i suoi 50 anni di Sacerdozio il presidente della Conferenza Episcopale Italiana il Card. Bassetti ha definito Francesco: “il Pontefice che fascia le ferite”.

E mentre ricordo il suo cinquantesimo ripenso al mio ministero, perché l’anno che si chiude ha visto anche il ricordo del mio quarantacinquesimo. Il card. Bassetti ha detto, pensando a Papa Francesco, che “la contemplazione è comprensione del ministero come dono, mai come funzione”. Ripensando al ministero di Papa Francesco sono sorpreso dalla sua capacità di prendere l’iniziativa, di coinvolgersi, di accompagnare anche di festeggiare.

Sicuramente questo Papa è pastore di una Chiesa che ha accorciato le distanze, che si è resa vicina alla vita delle persone, che si incarna nella loro storia, che si inginocchia, fascia e cura le ferite. Io guardo al ministero di Papa Francesco e mi sento incoraggiato ad andare avanti con umiltà e coraggio, conservando una fiducia sconfinata nella misericordia di Dio dedicandomi al ministero con generosità.

Sono molti oggi dentro e fuori la Chiesa che contrastano l’azione Pastorale di Papa Francesco. Lo si fa attaccandolo apertamente o in maniera più subdola ignorando ciò che fa e dice. Io posso solo dire grazie per il cambio di passo che ha impresso alla Chiesa e per il suo originale modo di esse Pastore, Grazie Papa Francesco per quello che sei e che fai per la Chiesa e per il mondo.

Auguri per i tuoi cinquant’anni di Sacerdozio!

Radio Mater

bannerRMp





RADIO MARCONI

half_banner-2
half_banner-3

  • Photo Gallery
  • Audio Gallery
  • Video Gallery
TU SEI QUI: La parola - Anno 2019 Il Pontefice che fascia le ferite.