Stampa
Comunità

“Io prego per loro; non prego per il mondo, ma per coloro che tu mi hai dato, perché sono tuoi” (Gv 17,9).

Al centro della preghiera di Gesù c’è la preoccupazione per l’unità. Una comunità, se vuole essere autentica, non può non essere unita. Qual è la ragione dell’unità della Chiesa? È la comunione del Padre con il Figlio nello Spirito Santo. La comunità dei discepoli del Signore deve vivere nell’amore perché Dio è amore. Nella comunità dei discepoli del Signore deve regnare la comunione, perché Dio è comunione; deve vivere nella dimensione del dono, perché Dio è dono. Quando siamo divisi tra noi, non dimentichiamo mai la preghiera di Gesù per l’unità e la necessità di mostrare questa unità nel nostro vivere da cristiani: “Padre santo, custodiscili nel tuo nome, quello che mi hai dato, perché siano una sola cosa, come noi” (Gv 17,11b).